+39 0165 78559 aosta@turismo.vda.it
blank

Conca di By

Ai piedi del Grand Combin, a 2.000 m di altitudine, la conca di By è un pianoro di pascoli verdeggianti circondato da un anfiteatro di montagne. Qui vi sentirete più vicini agli oltre 3.000 metri della Chenaille, del Vélan, della Grande Tête de By, dell’Avril, del Gelé e del Morion.

Anticamente la conca di By era abitata tutto l’anno ed era coltivata a segale e frumento, oggi rimangono tracce del villaggio, numerosi alpeggi per la transumanza estiva e il Ru. Costruito nel 1.400, il canale irriguo raccoglie ancora oggi le acque dei ghiacciai per portarle ai pascoli di Ollomont, Doues e Allein.

Seguendo il Ru o la poderale arrivate in fondo alla conca dove sorgono una piccola cappella e la casa Farinet che ospitò il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi nella sua fuga verso la Svizzera in epoca fascista.
Qui, un piccolo bacino artificiale, costruito alla fine degli anni Cinquanta, raccoglie le acque dei torrenti per alimentare la centrale idroelettrica di Valpelline.
All’inizio della conca, un sentiero vi accompagna al rifugio Champillon e all’omonimo colle e numerosi altri percorsi solcano la conca per escursioni più o meno facili con una vista impareggiabile.

Come arrivare

Galleria allegati

Galleria fotografica